Descrizione Progetto

7 notti e 8 giorni / itinerario trekking, culturale, enogastronomico e naturalistico

Alla scoperta della suggestiva “Valle d’Itria” e della splendida costa – Puglia

7 notti e 8 giorni

Questo walking tour ci permette di conoscere gli scenari magici della Valle D’Itria e di una parte della suggestiva costa della Puglia. Paesaggi disseminati di Trulli e muretti a secco con immense distese di vigneti ed uliveti secolari. Per questo itinerario alloggiamo a Locorotondo, pittoresco borgo con le tipiche case rettangolari bianche ed i tetti fatti di “chiancarelle”. Camminiamo alla ricerca delle erbe selvatiche commestibili per conoscerne l’utilizzo e la raccolta fino ad arrivare al fiabesco borgo di Alberobello con i suoi 1400 trulli Patrimonio Unesco. Visitiamo Martina Franca, una perla Barocca ricca di storia e il bosco delle Pianelle con la sua vegetazione. Assaggiamo i vini bianche tipici di questa area della Puglia e gustiamo prodotti locali in suggestive Masserie. Le giornate sono caratterizzate per lo più da trekking di livello facile / medio alla scoperta della parte più autentica della Valle d’Itria  e della costa dove scopriamo il bellissimo borgo di Polignano a Mare che si affaccia sul mare cristallino. Facciamo anche una simpatica passeggiata in bici lungo la storica via Traiana attraverso il parco regionale delle dune costiere fino ad arrivare ad Ostuni “la città bianca” con i suoi suggestivi vicoli e le sue imponenti chiese. Concludiamo questo emozionante itinerario con la visita di uno dei canyon più profondi d’Europa attraverso il quale raggiungiamo la meravigliosa Matera, città dei Sassi e Patrimonio Unesco.

Programma

Giorno 1. Locorotondo

Il nostro viaggio inizia a Locorotondo, l’affascinante città a forma circolare che domina la Valle d’Itria. Alloggiamo in un accogliente “albergo diffuso” dove le camere sono in tipiche case bianche chiamate “cummerse” o in una tipica masseria nella Valle d’Itria. Cena di benvenuto in un ristorante tipico.

Giorno 2: lungo il percorso dell’acquedotto e i vini bianchi della valle d’Itria

Oggi iniziamo con una rilassante passeggiata lungo la pista ciclabile dell’acquedotto che risale al 1900.Il percorso inizia nel paese di Cisternino che attraverso strade di campagne raggiunge un incantevole villaggio di Trulli, Figazzano,  nella Valle D’Itria. Esploriamo a passo lento e in modo conviviale un paesaggio suggestivo pieno di campi di grano, vigneti, splendidi frutteti, uliveti e i caratteristici muretti a secco dichiarati patrimonio dell’umanità in tutta l’area mediterranea. 

Trekking: 8 km, 4 ore ↑20 m ↓70 m (livello facile)

Dopo il nostro pranzo al sacco con prodotti genuini, visitiamo il suggestivo borgo di Locorotondo, tra i più belli d’Italia. Locorotondo è un delizioso paesino di case imbiancate a calce situato su una collina alta 400 metri sull’altopiano chiamato “Murgia dei Trulli” con i caratteristici tetti appuntiti realizzati in pietra grigia “chiancarelle”, chiamate cummerse. Camminiamo attraverso affascinanti vicoli e balconi in fiore per raggiungere la chiesa madre dedicata a San Giorgio. Dal belvedere possiamo ammirare un mosaico di piccoli vigneti segnati da muretti a secco, rigogliosi uliveti e i tradizionali trulli. Continuiamo a camminare per visitare la chiesa di San Nicola che risale al 1600 e quella della Madonna della Greca. Durante la nostra escursione ci fermiamo lungo il percorso per visitare le cantine di un produttore vinicolo e degustare i vini bianchi della Valle d’Itria. Serata libera.

Giorno 3. Bosco delle Pianelle tra Briganti, natura e masserie – Martina Franca una perla rococò

Oggi, dopo una deliziosa colazione, raggiungiamo una tipica Masseria Pugliese dalla quale avrà inizio il nostro trekking. Camminiamo attraverso una vecchia mulattiera per esplorare la meravigliosa riserva naturale chiamata “Bosco delle Pianelle” ricca di vegetazione come corbezzoli e orchidee selvatiche. Camminando dalla “Gravina del Vuolo” alla “Grotta del Sergente Romano”, conosciamo l’ecosistema della foresta e la sua storia.

Trekking : 5 km, 3-4 ore ↑30 m ↓30 m (livello Facile-Medio) (a volte con rocce affioranti)

Alla fine del nostro percorso gustiamo un delizioso pranzo in agriturismo con prodotti locali genuini. Nel pomeriggio visitiamo la bellissima città barocca di Martina Franca, una perla rococò nella valle d’Itria. Esploriamo l’elegante centro storico passeggiando per piazze, chiese, palazzi, scopriamo la sua storia affascinante, l’artigianato e le tradizioni culinarie.

Giorno 4. in bici tra ulivi secolari per conoscere l’antica storia dell’olio d’oliva e Ostuni “la città bianca”

Oggi faremo un giro in bici lungo la storica via Traiana che ai tempi dei romani collegava Roma a Brindisi. Attraversiamo il Parco Regionale delle Dune Costiere circondato da migliaia di uliveti secolari che ci raccontano la storia millenaria dell’olio di oliva. Toccheremo e abbracceremo maestosi ulivi modellati dal vento e consumati dal caldo sole della stagione estiva. Visiteremo un frantoio medievale scavato nella roccia calcarea e al termine della ciclo di escursioni assaggeremo olio extra vergine di oliva e altri deliziosi prodotti locali.

Percorso In bici: 12 km,  4ore ↑ 30m ↓30 m (livello Facile)

Nel pomeriggio raggiungiamo il museo archeologico di Santa Maria di Agnano. Nel 1991, in una grotta è stato trovato lo scheletro di una donna di Neanderthal che risale a 28.000 anni fa ed è considerata la madre più anziana del mondo. La donna, infatti, morì probabilmente per gestosi e fu sepolta con il suo feto. Continuiamo visitando Ostuni “la città bianca”, camminiamo attraverso stretti vicoli, botteghe artigiane, cortili, ripide scale e le piazze dove le case bianche sono punteggiate di gerani colorati fino a raggiungere la cattedrale romanico-gotica del XV secolo con il suo meraviglioso portale. Serata libera ad Ostuni.

Giorno 5. passeggiata attraverso la suggestiva costa da Monopoli a Polignano a mare.

Oggi il nostro viaggio inizia da Monopoli. Prima di iniziare il nostro sentiero costiero visitiamo l’affascinante centro storico passeggiando tra strette stradine lastricate dove si sente l’odore del sugo che è stato cucinato per ore o si incontrano i pescatori mentre rammendano le reti. Continuiamo la nostra esperienza camminando lungo le meravigliose scogliere che si affacciano sullo splendido mare. Questo suggestivo sentiero conduce a Polignano a Mare, un affascinante borgo medievale arroccato su una costa alta e frastagliata ricca di grotte come la caratteristica Grotta Palazzese. Dopo una breve pausa libera, raggiungiamo il punto di partenza per una splendida gita in barca lungo la costa di Polignano a Mare per scoprire bellissime grotte marine e, nel caso il tempo ed il periodo lo permettano, per fare un bagno rilassante. Rientro a Locorotondo e serata Libera.

Trekking: 7 km, 3 ore ↑20 m ↓20 m (livello facile-medio  a volte con roccia affiorante )

Giro in barca : 2 ore

Giorno 6. alla scoperta della Terra delle Gravine, uno dei canyon più grandi d’Europa e la città di Matera, patrimonio mondiale dell’Unesco

Dopo colazione partiamo alla volta di Laterza dove inizieremo la nostra suggestiva escursione in uno dei canyon più grandi d’Europa, circondato da una natura selvaggia ed incontaminata dove è possibile ammirare diverse specie di rapaci in volo.

Trekking  : 8 km, 3 ore ↑30 m ↓30 m (livello Facile – Medio a volte con roccia affiorante )

Dopo questa esperienza facciamo sosta in una piccola panetteria per assaggiare il pane appena sfornato e la tipica focaccia con pomodori. Proseguiamo con una piacevole passeggiata a Matera patrimonio dell’UNESCO e capitale europea della cultura 2019. La città è considerata una delle più antiche del mondo, ne visitiamo i quartieri con le case scavate nella roccia, i “sassi”, che hanno reso Matera famosa nel mondo. Cena in una tipica osteria nella Murgia Materana.

Giorno 7. Alla scoperta di antiche masserie, trulli ed erbe commestibili spontanee nelle campagne di Alberobello

Oggi il nostro viaggio inizia da un antica masseria con casa padronale, trulli stalla, ipogeo e chiesa a doppia pendenza con affreschi settecenteschi. Camminiamo lungo “passaturi” e antiche strade di campagna, tra boschi di Fragno, frutteti e uliveti, Raggiungeremo un raro stagno temporaneo nella Murgia per osservare e conoscere le erbe spontanee commestibili e la loro raccolta come crespino, silene, piantaggine, cicoria selvatica che accompagna il tradizionale piatto di purè di fave. Questa emozionante percorso ci condurrà a piedi ad Alberobello, patrimonio mondiale dell’Unesco, con i suoi 1400 Trulli.

Trekking: 8 km, 4 ore ↑ 30 m ↓30 m (livello facile)

Ci fermiamo per una pausa rilassante degustando formaggi freschi e stagionati in un caseificio artigianale. Continuiamo a visitare l’incantevole villaggio di Alberobello e ne conosciamo l’origine, la storia secolare e l’interessante tecnica di costruzione. Al termine della visita guidata sperimenteremo la produzione di un trullo in miniatura utilizzando la roccia calcarea locale presso una bottega artigianale. In serata ci godremo una deliziosa cena in una tipica masseria pugliese dove ci accoglieranno cibo tradizionale e una calda ospitalità.

Giorno 8. Partenza

Partiamo con il ricordo emozionante di una terra ricca di particolarità che lascerà sicuramente un ricordo indelebile.

Ci riserviamo per eventuali cambiamenti

  • Tutti gli spostamenti indicati nel programma
  • 7 pernottamenti
  • 7 colazioni
  • 4 pranzi ( 1 presso una masseria,  3 al sacco)
  • 3 cene  
  • Visite guidate come da programma 
  • Guida escursionistica autorizzata per tutti i percorsi di trekking indicati
  • 1 degustazione di vini in cantina
  • 1 degustazione di olio e prodotti locali
  • ¼ di vino locale e di ½ di acqua a persona durante le cene e i pranzi presso i ristoranti inclusi.
  • Tour leader per tutto il viaggio
  • 1 giro in barca di 2 ore
  • Il Viaggio da / per la Puglia
  • Supplemento singola
  • Tassa di soggiorno ( dove applicata)
  • Mance ed extra
  • Eventuali assicurazioni o polizze di annullamento
  • Tutto ciò che non è specificato ne “ Il Pacchetto include”
  • Scarpe da trekking (obbligatorie)
  • Antipioggia (obbligatorio)
  • Bastoni da trekking (consigliati e in particolare pieghevoli)
  • Cappello da sole
  • Maglia tecnica
  • Piccolo zaino
  • Borraccia
  • Integratori
  • Occhiali da sole e protezione solare
  • Cerotti
  • Tappetino
  • Binocolo e macchina fotografica (consigliati)

Per questo itinerario, se arrivi in aereo, gli aeroporti consigliati sono quello di Bari o Brindisi.

Puglia
8 giorni / 7 notti
Da facile a medio
Trekking / Escursioni guidate
Minimo partecipanti 8 – Massimo partecipanti 16
Periodo Aprile – Maggio – Giugno – Settembre – Ottobre

Per richiedere informazioni