Descrizione Progetto

3 giorni e 2 notti / itinerario trekking e naturalistico

Wild Calabria: Natura Mediterranea e Rapaci nel Parco Nazionale del Pollino 

 

2 notti e 3 giorni

Trascorriamo due giorni immersi nell’incontaminata natura del Parco Nazionale del Pollino, Geoparco Unesco, e percorriamo, a passo lento, splendidi sentieri che attraversano rigogliose faggete e la tipica macchia mediterranea.  Scopriamo una terra che mantiene ancora intatte le sue antiche tradizioni e un antico villaggio tradizionale Arbëreshe, che si affaccia sull’imponente “Timpa del Demanio” e sulle Gole del Raganello. Grazie al suo antico e caratteristico centro storico e alle bellezze naturalistiche che la circondano, Civita è annoverata nella classifica de “I Borghi più Belli d’Italia”. Conosciamo da vicino affascinanti rapaci, il suggestivo santuario ai piedi del Monte Sellaro  e gustiamo il cibo genuino locale.

Programma

Giorno 1. Civita ( Calabria – Parco Nazionale del Pollino)

Arriviamo a Civita nel pomeriggio dove ci attende un accogliente B&B nel centro storico di questo grazioso e antico borgo Arbëreshe. Iniziamo con l’assaporare la cultura e le tradizioni gastronomiche di questo luogo cenando a base di pietanze locali e genuine.

Giorno 2: Passeggiata naturalistica dal Parco della Cessuta al Santuario di Santa Maria delle Armi ( 1015 m. s.l.m.) Parco Nazionale del Pollino – “Incontro con i rapaci”

Dopo una ricca colazione in un ambiente accogliente e familiare ci dirigiamo alla volta di Cerchiara di Calabria, un piccolo borgo famoso per la produzione del pane cotto nel forno a legna, per le suggestive Grotte delle Ninfe dalle quali sgorga acqua sulfurea utilizzata già al tempo dei romani e per il Santuario di Santa Maria delle Armi.  La nostra escursione parte nei pressi della località Bifurto attraverso una fitta vegetazione mediterranea ricca di profumi e colori. In questi luoghi, in primavera, si assiste alla fioritura di piante molto rare come la Paeonia Peregrina e la Dictamnus Alba. Percorriamo un sentiero agevole che ci regala panorami mozzafiato sulla costa ionica e la piana di Sibari. Il cammino procede fino ad intersecare il sentiero che i Pellegrini percorrevano anticamente per raggiungere il Santuario. Arrivati alla fine del sentiero si mostra ai nostri occhi uno scenario davvero emozionante: Il Santuario di Santa Maria delle Armi, tra i più importanti complessi monastici medievali della Calabria, che svetta imponente sulla roccia alle pendici del Monte Sellaro. Visitiamo questo suggestivo edificio che ospita l’immagine della Madonna ritrovata all’interno della grotta  e ammiriamo opere d’arte e affreschi di diverse epoche storiche. Dopo una conviviale pausa pic nic con prodotti caserecci e della tradizione locale proseguiamo verso la nostra prossima esperienza naturalistica.

Punto di partenza  Parco della Cessuta ( Loc. Bifurto Cerchiara di C. )  – Distanza 4 km – Durata circa 2 h – Livello facile ( adatto a tutti)

Nel pomeriggio visitiamo un centro di educazione naturale dove, attraverso un meraviglioso percorso guidato, conosceremo la “Gariga” Calabra e l’interessante e sconosciuta vita dei rapaci. Roberto, appassionato allevatore e guida, ci condurrà alla scoperta di questa affascinante arte millenaria dichiarata patrimonio immateriale Unesco dandoci la possibilità di conoscere da vicino l’imponente Aquila reale, il simpatico barbagianni, il maestoso gufo reale, la poiana e gli altri ospiti del suo centro. Dopo questa emozionante esperienza, ci godiamo una genuina ricotta su una fetta di pane casereccio cotto nel forno a legna il tutto accompagnato da un bicchiere di vino locale circondati da un paesaggio naturalistico unico. Ritorno a Civita e serata libera.

Giorno 3. Passeggiata nel Bosco della Fagosa da Colle Marcione (1227 mt. s.l.m.) alla fontana del Principe (1317 m. s.l.m)

Dopo colazione partiamo alla volta di Colle Marcione a circa 12 km dal borgo. Da qui ha inizio il nostro cammino con un inziale leggero dislivello in salita. Proseguiamo attraverso un sentiero immerso in una rigogliosa faggeta fino alla fontana del principe presso la quale sgorga un’acqua freschissima che ci regala una piacevole frescura. Continuiamo ancora per qualche minuto fino ad una piccolo terrazzo panoramico dove godiamo di uno scenario geologico e naturalistico davvero unico, quello della Timpa di San Lorenzo e della Falconara. Proprio di fronte a questo spettacolo della natura facciamo una pausa. Questo percorso ci offre  la possibilità di osservare a ovest Serra Dolcedorme ( la cima più alta del Parco 2.264 m. s,l.m. ), Serra delle Ciavole, Serra di Crispo e a nord est la maestosa Timpa di San Lorenzo. Rientriamo per la partenza salutando questi meravigliosi paesaggi che ci hanno riempito l’anima.

Punto di Partenza Colle Marcione ( 1227 m. s.l.m ) ( Civita – Parco Nazionale del Pollino )  – Distanza a/r 8 km – Durata circa 4 h – Livello facile ( adatto a tutti)

Data del tour:

13 – 15 Maggio 2022 ( per tutti )

27 – 29 Maggio 2022 ( dedicato alle donne camminatrici )

  • Prezzo a persona in camera doppia Euro 279,00 ( minimo partecipanti 15 )
  • Prezzo a persona in camera doppia Euro 348,00 ( minimo partecipanti 6 )

A richiesta quotazione personalizzata in base ad un diverso numero di partecipanti o date

  • 2 pernottamenti con colazione in b&b nel centro storico di Civita, caratteristico paese di origini Arbëreshë
  • 2 escursioni guidate con guida ambientale escursionista 
  • 1 pranzo al sacco nella natura con prodotti genuini del territorio
  • 1 cena presso un ristorante tipico 
  • 1 visita naturalistica alla scoperta dei rapaci 
  • Degustazione di ricotta su pane casereccio con un bicchiere di vino locale
  • spostamenti con la navetta per  le sole escursioni indicate nel programma
  • Il Viaggio da / per la Calabria ( a richiesta quotazione a parte )
  • Il Viaggio da / per eventuali aeroporti  ( a richiesta quotazione a parte )
  • Supplemento singola
  • Tassa di soggiorno ( dove applicata)
  • Mance ed extra
  • Bevande ai pasti se non espressamente specificate
  • Eventuali assicurazioni o polizze di annullamento
  • Spese personali
  • Tutto ciò che non è specificato ne “ Il Pacchetto include”

Alloggi: gli alloggi per questo tour sono in confortevoli ed accoglienti b&b sparsi nel centro storico del borgo.

Abbigliamento e attrezzature consigliate: scarponcini da trekking, giacca a vento, bastoncini richiudibili, zainetto, borraccia, cappellino.

Questa esperienza naturalistica è adatta a tutti non presentando particolari difficoltà. I sentieri da percorrere sono agevoli e ben segnalati. Sono presenti solo brevi tratti con un lieve dislivello in salita.

Galleria fotografica

Calabria
3 giorni / 2 notti
Livello Facile
Trekking / Itinerario naturalistico
Minimo partecipanti 6 – Massimo partecipanti 15
Periodo Aprile – Maggio – Giugno – Settembre – Ottobre

Per richiedere informazioni